Buona Pasqua ai naviganti

Oggi la Chiesa fa memoria del sacrificio di Cristo sulla croce. Su La Stampa di oggi pubblico un commento che partendo dalle due omelie del Giovedì santo di Benedetto XVI ricorda l’atteggiamento che egli ha tenuto di fronte agli scandali degli abusi, richiamando la Chiesa alla necessità della penitenza, della purificazione e della giustizia. Ma soprattutto indicando l’atteggiamento autenticamente cristiano di fronte al male e al peccato, cioè il confidare in chi questo peccato è venuto a prenderlo su di sè.
E’ l’occasione per augurare Buona Pasqua a tutti i naviganti del blog, che ringrazio per avermi seguito dopo il trasferimento in un nuovo spazio virtuale. Vi ricordo l’appuntamento nel primo pomeriggio con lo speciale di “A Sua immagine” nel corso del quale verrà trasmessa l’intervista a Benedetto XVI.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • email
  • Print
Pubblicato il da Andrea Tornielli Questa voce è stata pubblicata in Vatican. Contrassegna il permalink.

30 risposte a Buona Pasqua ai naviganti

  1. bo.mario scrive:

    Contraccambio gli auguri di buone festività. Questa cade un pò quà e un po là, quasi a Maggio, ci sarà qualche ragione che mi sfugge. Questa festa unita al GPII sembra programmata per essere, una quindicina di giorni, Roma caput mundi. Mi sbagliero ma mi sembra programmata. Marketing con il sacro?, ne ho l’impressione.
    Buone festività anche agli amici del blog e un saluto.

    • Antonio Caterinato scrive:

      Non capisco che cosa vuole dire. La data della Pasqua non è decisa da qualcuno, ma “cade” la domenica successiva al plenilunio coincidente o successivo all’equinozio di primavera (21 marzo). Maggiori precisazioni anche su wikipedia.

    • rad scrive:

      Senti , tu ci tieni a tutti i costi di fare il ” mr. critica” senza alcun ragione?
      Se non capisci le cose che accadono nella chiesa cattolica perche non domandi semplicemente invece di continuare con il tuo “io penso” “a me mi sembra, a me mi pare” ? …ne vrai risposte abondanti.
      Se veramente ne vuoi sapere di marketing religioso perche non ti chiedi sull`origine della tua setta ? (mi pare che sia il tuo caso, ma se sbaglio chiedo scusa).
      Ciao…no hard feelings

      • Sal scrive:

        (1Corinti 11.23-24) – ” nella notte in cui stava per essere consegnato prese un pane e, dopo aver reso grazie, lo spezzò e disse: “Questo significa il mio corpo che è a vostro favore. Continuate a far questo in ricordo di me”.

        Ricordo che nella pratica ebraica il nuovo giorno iniziava la sera precedente, quindi – “nella notte” – quella notte 14 Nisan, era un Giovedì secondo il calendario Giuliano ma già Venerdì secondo la pratica ebraica quando Gesù disse le parole suddette.

        Non ha quindi senso festeggiare la pasqua di Domenica perché l’invito fatto da Gesù era stato quello di “ricordare quella cena” in cui veniva siglato il patto del suo sacrificio. Si deve quindi celebrare per ricordare la morte, non la risurrezione.
        E non va dimenticato che la pasqua che Gesù festeggiò quella notte era il ricordo dell’uccisione dei primogeniti egiziani mediante il “passaggio” dell’angelo e l’uscita del popolo dall’Egitto quella notte stessa.

        In entrambe le situazioni si celebra o si ricorda la morte che libera, non della risurrezione.

        Va anche ricordato che seguendo il calendario lunare, la data del 14 Nisan data della cena da ricordare, non cade sempre di Venerdì, non ha nessun senso quindi aspettare la domenica successiva per festeggiare. Sarebbe una cerimonia posticipata, ritardata.

        E c’è anche un altro motivo che indica che la Domenica non è il giorno più adatto, perchè con la sua risurrezione Gesù divenne il “Signore del Sabato” non della Domenica. ( Matteo 12.8; Luca 6.5)

        In fondo si tratta solo di seguire ciò che ha comandato Dio non ciò che ha comandato Costantino con il suo editto del 7 Marzo 321 E.V. Costantino era un discepolo del Sol invictus, così raccomandò ai suoi sudditi, sia pagani che sedicenti cristiani, il primo giorno della settimana come ‘venerando giorno del Sole’. . . . e alcuni si sono subito adattati, ubbidientemente.

        C’è chi dice che si fa guidare dal Vangelo ma segue Costantino, e chi no ! In fondo si tratta di coerenza ! Si tratta di stabilire se si preferisce seguire le direttive eterne e immutabili di Dio o di trovare giustificazioni per avallare un diverso modo di agire allontanandosene.

        (Esodo 31.15-17) “ma il settimo giorno è un sabato di completo riposo. È qualcosa di santo a Geova…. E i figli d’Israele devono osservare il sabato, in modo da celebrare il sabato durante le loro generazioni. È un patto a tempo indefinito. Fra me e i figli d’Israele è un segno a tempo indefinito.
        A tempo indefinito !

  2. Andrea scrive:

    Tanti auguri anche a Lei dott. Tornielli, affinché possa continuare ad essere sempre più testimone della Resurrezione di Cristo attraverso il suo lavoro.

  3. don marco ceccarelli scrive:

    tanti auguri a te caro andrea e a presto vederci
    don marco

  4. Joseph scrive:

    Auguri a Lei dottore, e buona Pasqua a tutti ! Dio vi benedica !

  5. massimo scrive:

    un grazie un augurio a bravo Tornielli.mas

  6. Marco N. scrive:

    Cristo è risorto! E’ veramente risorto!
    Buona Pasqua anche a Lei, dr. Tornielli.

  7. raffaele savigni scrive:

    Ricambio anch’io gli auguri. E condivido le valutazioni sull’atteggiamento del papa di fronte agli scandali. So per certo che purtroppo qualche altro uomo di Chiesa tende a “coprire” gli scandali per salvare l’onore dell’istituzione o, viceversa, a cercare capri espiatori per fini di lotta interna.
    Di Giovanni Paolo II è giusto ricordare la santità personale e la grande figura come pontefice, al di là degli errori e, talora, dei peccati di alcuni collaboratori di cui si fidava.

  8. luigi scrive:

    buona pasqua andrea dio ti benedica e custodisca il tuo lavoro

  9. mauro scrive:

    Buona Pasqua a tutti i blognauti ed ad ADMIN che finora non è riuscito a traformarlo in “Andrea Tornielli”.

    DOTT. TORNIELLI, vada sul sito : http://www.3sulblog.com/wordpress-come-cambiare-il-nome-utente-admin-15992.html

    oppure : http://www.webbando.com/cambiare-il-nome-utente-admin-di-wordpress/cambiare-il-nome-utente-admin-di-wordpress-1128.html

    dovrebbero esserle utili per cambiare la voce “Admin”.

  10. Cristiana scrive:

    Grazie, Auguri a tutti e alle vs famiglie !!!
    Cristiana

  11. Andrea Tornielli scrive:

    Grazie Mauro,

    ci sono riuscito!!!!!

    • mauro scrive:

      Di nulla, mi dispiaceva vederla in continua ed evidente difficoltà per quell’ADMIN che figurativamente la perseguitava.

  12. Stefano scrive:

    Auguri a lei e alla sua famiglia!

  13. Auguri a lei e alla sua famiglia.
    Auguri anche a tutti gli amici commentatori e ai loro cari.

  14. Cherubino scrive:

    mi unisco agli auguri invocando su Tornielli e tutti i partecipanti al blog lo Spirito del Signore Gesù, vincitore sul male e sulla morte.

  15. Pietro scrive:

    PASQUA è uguale a passaggio. Passaggio verso dove? Per gli Ebrei passaggio del Mar Rosso. E per noi? Chissà dove giungeremo e dove sarà la nostra tappa finale. Auguro al Dottor Tornielli tanti auguri per una Santa Pasqua ed anche per questo passaggio ad un’altra testata. Il mio augurio è anche estensibile a tutti gli amici del Blog.

    • Sal scrive:

      Caro sig. Pietro, spero non me ne vorrà se faccio una piccola annotazione ma Pasqua non era quel passaggio di cui lei parla, era il ricordo del passaggio dell’angelo che uccidendo i primogeniti egiziani risparmiava i primogeniti ebrei o di coloro che avevano il segno sulla porta di casa.

      Doveva essere una serata di luna piena perchè era il 14° giorno del mese di Abibi o Nisan il primo dei mesi e poichè il calendario era lunare il mese cominciava dal giorno in cui si iniziava a vedere il primo spicchio di luna crescente quindi il 14° era luna piena e non cadeva sempre di Domenica perchè il mese era di 28 giorni.

      Per gli ebrei e i cristiani è la celebrazione, o il ricordo della morte di chi ha permesso la vita in una serata di Luna piena.
      Saluti

  16. Xagena scrive:

    Tanti auguri al padrone di casa ed a tutti blogger!!!! :-)

  17. Donda scrive:

    Ricambio gli auguri ai naviganti per la Santa Pasqua. Buone vacanze. A presto!

  18. enrico scrive:

    @ Andrea Tornielli

    Tanti auguri di buona Pasqua a Lei e Famiglia, di cuore.
    E agli altri che scrivono qui.
    Se come temo sarà difficile organizzare un incontro, perchè finora è stato un super flop…lei partecipa a conferenze o iniziative nei prossimi mesi?
    Verrei a sentirla volentieri.

    Le pongo poi una domanda.
    Ho seguito la trasmissione di Porta a Porta sull’aldilà qualche giorno fa..a parte le problematiche trattate, sono rimasto sbalordito dal dato presentato in un sondaggio da Mannheimer in cui il 47% dei cattolici praticanti regolari, ossia dal sondaggio con frequenza settimanale alla messa, afferma di credere alla reincarnazione..

    Tuttavia il dato è passato senza commento alcuno dei credenti presenti nello studio.

    E’ OT lo so e che sono rimasto senza parole.

    • Sal scrive:

      il dato è passato senza commento alcuno dei credenti presenti nello studio.

      Perchè ? Lei non ci crede ?

  19. Andrea Tornielli scrive:

    Grazie a tutti per gli auguri.

    Enrico, credo che facendo sondaggi all’uscita della messa si avrebbero molte alte sorprese. Ciononostante, pur essendo Manhaimmer un grande professionista, questa percentuale di credenti nella reicarnazione, che sfiora il 50 per cento, mi lascia piuttosto sconvolto… Speriamo vivamente che non sia vero.

    In ogni caso, esiste un problema, e questo è evidente al di là dei sondaggi, che riguarda la trasmissione della fede e la catechesi.

  20. Carlo scrive:

    Buona Santa Pasqua a lei e a tutti i suoi cari, dott. Tornielli, di cuore, carlo.

  21. ritaroma scrive:

    dr Tornielli, purtroppo molti cristiani ( all’acqua di rose, che vanno alle celebrazioni festive, xchè va fatto e basta) hanno le idee molto confuse e non avendo la reale percezione del cristianesimo e non fanno nulla x conoscerlo, si “buttano” quà e là dove stanno più comodi, lamentandosi della Chiesa ” non ha mai fatto nulla” per loro…
    Auguri a lei e famiglia x una S. Pasqua di risurrezione.

    Mauro:
    volevo fare la sorpresa di Pasqua mettendo l’avatar ma non posso farlo xchè trovo complicato XHTML i tag e i vari attributi. non sono un genio del pc e vorrei poterne usare uno che mi faccia mettere l’avatar senza doverlo ripetere ogni volta (così mi hanno detto). visto il consiglio che ha dato al dr Tornielli, ne ha uno anche per me, semplice e pratico? altrimenti cari “amici” accontentavi del mio nome!
    auguri a tutti x una S. Pasqua di liberazione e di risurrezione. Ritaroma

    • mauro scrive:

      Cara ritaroma,

      è un piacere venirle incontro sull’Avatar che vorrebbe postare accanto al suo commento.
      Prima di tutto Chiedo scusa al Dott. Tornielli di questo O.T. insolito.

      Non essendo semplice per lei seguire le istruzioni che dà il sito, gliele spiego passo a passo.

      Prima di tutto deve scegliere quale foto deve rappresentare il suo avatar che la ritragga personalmente (od altro genere a sua scelta) e segnarsi a quale indirizzo windows del pc è posta o ricordarselo.

      Poi va sul sito WEB :h**p://it.gravatar.com/

      dove le principali istruzioni e comunicazioni sono in italiano e cliccare su OTTIENI SUBITO IL TUO AVATAR, posto a sinistra .
      Inserisca il suo indirizzo E-Mail, dopo di che dovrà cliccare su REGISTRATI, procedura che le invierà una E-Mail di conferma che dovrà aprire.
      Fatto ciò clicchi sul primo indirizzo Web che le conferma l’accettazione.
      Si aprirà una nuova pagina, inserisca un username (può usare ritaroma come sul blog se è disponibile sul sistema) ed aggiunga una password personale (da ripetere) che permetterà al sistema Gravatar di riconoscerla quando si ricollegherà in futuro. Poi clicchi su REGISTRATI.
      Apparirà una nuova schermata, clicchi su AGGIUNGINE UNA (immagine) FACENDO CLIC QUI! che la porterà in una nuova schermata.
      Cliccando DAL DISCO DEL MIO COMPUTER il sistema la porterà in un’altra schermata.
      Dovrà dovrà inserire l’indirizzo Windows del pc della foto che ha scelto e cliccare SUCCESSIVO.
      Si aprirà una nuova schermata dove troverà l’immagine che ha scelto e che potrà confermare così come è proposta dentro i margini proposti o modificarne l’inquadratura.
      Fatto ciò clicchi RITAGLIA E FINISCI che la porterà in un’altra schermata dove vedrà il suo avatar personale.
      Clicchi su RATING G.
      Apparirà un’altra schermata dove dovrà cliccare l’immagine del suo avatar posto in basso. Apparirà una finestra con quell’avatar che dovra confermare.

      Il suo avatar ora è disponibile ed apparirà sui blog dove utilizza quell’indirizzo E-Mail.

      Dopo 15 giorni l’avatar sparisce. Basterà rientrare sul sito che le ho postato- In alto a sinistra con sottofondo blu dovrà aprire la finestra LOG IN/SIGN UP e cliccare su LOG IN e confermare il suo avatar o cambiarlo.

      Spero di essere stato utile

  22. ritaroma scrive:

    MAURO. GRAZIE non ho parole dopo le feste cerchero di provarci, per ora di nuovo BUONA S. PASQUA

  23. Pietro scrive:

    Buona Pasqua a tutti.