Giovanni Paolo II è beato

Cari amici, sono appena stato in piazza San Pietro. Ho assistito al momento della beatificazione. Per diversi minuti, dopo che Benedetto XVI ha pronunciato la formula e l’arazzo con l’immagine di Giovanni Paolo II è stato scoperto, i fedeli – tanti, tantissimi – che si accacano nella piazza, in via della Conciliazione e nelle zone circostanti, hanno applaudito a lungo. Davvero Papa Wojtyla, sei anni dopo la sua morte, è ancora nel cuore della gente. E la gioia vera che si legge stamattina nel volto di Papa Ratzinger, “l’umile lavoratore nella vigna del Signore” che è succeduto a Giovanni Paolo II e che ha voluto celermente beatificarlo dovrebbe sbarazzare il campo da tante letture che contrappongono Wojtyla al suo successore.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • email
  • Print
Pubblicato il da Andrea Tornielli Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Giovanni Paolo II è beato

  1. don marco carletto scrive:

    Grazie per le parole semplici e belle con le quali ha unito questo passaggio storico vissuto in questo inizio di millennio tra due papi, due figure forti per tanti aspetti, diverse per altri – come siamo tutti diversi gli uni dagli altri, ma profondamente unite dalla stessa fede e passione per il Vangelo e per la Chiesa. grazie. dmarco

  2. antonellalignani scrive:

    Sono a Lourdes,dove migliaia dipersone hanno seguito la cerimonia nella basilica san PioX grazie ai teleschermi.
    Anche qui quando è apparso il volto di Giovanni Paolo si è applaudito.

    • Sal scrive:

      Speriamo che non le capiti di “vedere” il Fatto Quotidiano ! Potrebbe essere dannoso per il credente e non legga nemmeno Dagospia !

  3. texbs scrive:

    Io non sono credente, quello che so’ di Giovanni Paolo II è che è stato un papa politicamente di restaurazione , il suo pontificato ha cancellato la teologia della liberazione e ha appoggiato i poteri forti Opus dei Compagnia delle opere Comunieone e liberazione , non c’e’ persona piu’ lontana dal Cristo di lui eppure lo fanno santo …spero almeno che questa pagliacciata finisca presto .

  4. texbs scrive:

    anche voi della Stampa adesso censurate i post non allineati?? Non perche’ sono scorretti o volgari ma perche’ non appiattiti sull’pensiero unico
    Bhe complimenti

  5. Gabriele scrive:

    Ringrazio Dio per il grande dono fatto alla Chiesa e al mondo con Giovanni Paolo II, ora beato.
    E ne approfitto per fare una domande al signor Tornielli: so che lei ha già scritto dei libri sul grande papa polacco, ma c’è la possibilità che un giorno gli dedichi una biografia monumentale come quelle dedicate a Pio XII e Paolo VI?

  6. Cherubino scrive:

    Ne approfitto per fare i miei complimenti per la bella intervista a Tornielli e Rosy Bindi nel programma “Otto e mezzo” su LA7 di stasera.
    Condivido suprattutto l’accento messo da Tornielli sulla primarietà dell’esperienza di Cristo sulle norme etiche.

  7. Peo Campodonico scrive:

    Di fronte a Karol Wojtyla si possono dire tante cose: conservatore? Restauratore? Progressista? Profeta? In qualche modo sono tutte vere e, nello stesso tempo, tutte false o comunque limitate.
    Certamente, in un mondo di mezzi uomini, ominicchi e quaquaraquà, un uomo che ha vissuto la sua fede con questa intensità, che non ha avuto paura di scandalizzarsi, che non ha avuto paura di mostrare la debolezza della vecchiaia e di voler bene agli uomini di questo mondo, resta una delle figure più grandi del nostro tempo, che non è entrato nel cuore della gente per caso o per una ben studiata comunicazione, ma che è stato riconosciuto come tale da milioni di persone, come dimostrano le cronache di queste ore…

  8. Pingback: In fuga a sedici anni per Giovanni Paolo II La battaglia di Rachel, trans tra i papa-boys | Últimas Noticias

  9. ritaroma scrive:

    TEXbs :il fatto che non sei credente fa capire quanto poca tu sia interessato a conoscere pienamente e nelle sue reali sfaccettature qualcuno ma questo non ti autorizza a parlarne male, caso mai se non ti piace il blog e gli argomenti passi oltre dove puoi stare più comodo-